Collegio periti Trieste
× × × × × × × ×

Il perito industriale / Il perito industriale laureato

Il perito industriale è un tecnico diplomato o un laureato operante, nell’ambito delle proprie competenze e specializzazioni, nei settori ingegneristici industriale, terziario e civile, la cui figura professionale è regolamentata dalla normativa italiana.

La preparazione del perito industriale nell’ambito delle materie tecniche può associarsi ad una specializzazione in un particolare settore dell’industria. Il perito industriale può operare nell’esclusivo ambito delle proprie specializzazioni.
A livello esemplificativo e orientativo di seguito vengono analizzate le differenti mansioni ricoperte dalle diverse specializzazioni:
 
PERITO EDILE
Il perito ha capacità grafico-progettuali relative ai settori del rilievo e delle costruzioni e conoscenze inerenti l’organizzazione e la gestione dei cantieri e al lavoro di progettazione e programmazione dell’attività edilizia.

Il Perito Edile saprà:

  • studiare e rendere esecutivi i progetti mediante disegni costruttivi e particolari esecutivi;
  • organizzare e dirigere cantieri tradizionali, industrializzati e di prefabbricazione;
  • curare tutti gli aspetti della sicurezza sia in fase di progetto che in fase di esecuzione;
  • partecipare a collaudi sia strutturali che amministrativi;
  • curare le parti che riguardano l’edilizia privata e pubblica negli uffici tecnici comunali, provinciali, regionali;
  • effettuare ogni tipo di operazioni topografiche;
  • intervenire su tutte le procedure catastali sia di Catasto Urbano che di Catasto Terreni;
  • operare nelle stime e nelle valutazioni economiche in ambito civile e catastale.

 

PERITO ELETTROTECNICO
Il diploma di perito elettrotecnico fornisce competenze specifiche nella progettazione e nel disegno di impianti elettrici e costruzioni elettriche, sia per quanto riguarda l’uso dei materiali necessari, sia per quanto riguarda le apparecchiature elettriche e i relativi strumenti di regolazione, di misurazione e di controllo.
Il perito elettrotecnico garantisce le competenze e le conoscenze tecniche delle principali lavorazioni previste e dei sistemi di collaudo in sicurezza dei circuiti elettrici e delle macchine a funzionamento elettrico.

Il Perito Elettrotecnico saprà:

  • analizzare e dimensionare reti elettriche lineari e non lineari;
  • analizzare le caratteristiche funzionali dei sistemi, anche complessi, di generazione, conversione, trasporto e utilizzazione dell’energia elettrica;
  • partecipare al collaudo, alla gestione e al controllo di sistemi elettrici anche complessi, sovrintendendo alla manutenzione degli stessi;
  • progettare, realizzare e collaudare piccole parti di tali sistemi, con particolare riferimento ai dispositivi per l’automazione;
  • progettare, realizzare e collaudare sistemi elettrici semplici, ma completi, valutando, anche sotto il profilo economico, la componentistica presente sul mercato;
  • individuare le valutazioni preventive di massima di un progetto;
  • descrivere il lavoro svolto, redigere documenti per la produzione dei sistemi progettati e scriverne il manuale d’uso;
  • comprendere manuali d’uso, documenti tecnici vari e redigere brevi relazioni in lingua straniera.

 

PERITO MECCANICO
Il perito industriale per la meccanica è una figura professionale ad ampio campo di competenze con propensione culturale al continuo aggiornamento ; le sue conoscenze e capacità operative vanno dalle macchine utensili a controllo numerico, ai procedimenti tecnologici ed ai criteri organizzativi ed economici della produzione industriale , al disegno tecnico ( CAD-CAM) di manufatti ed impianti industriali e civili, all’automazione a controllo informatico ( Robotica ) nonché alle norme di sicurezza e prevenzione.

Il Perito Meccanico saprà:

  • progettare elementi e gruppi meccanici;
  • programmare e controllare lo stato di avanzamento della produzione analizzandone e valutandone i costi;
  • fabbricare e montare componenti meccanici elaborandone i cicli di lavorazione;
  • dimensionare, installare e gestire semplici impianti industriali;
  • controllare e collaudare materiali semilavorati, prodotti finiti ed impianti;
  • utilizzare impianti e sistemi automatizzati di movimentazione e produzione;
  • utilizzare sistemi informatici per la progettazione e le produzione;
  • valutare il grado di sicurezza del lavoro e tutela dell’ambiente.

 

PERITO TERMOTECNICO
Il perito cura l’esecuzione, la conduzione e il collaudo di impianti termici e di macchine a fluido e ha particolare competenza in tutto quanto concerne i cicli di trasformazione termica, gli impianti di riscaldamento, refrigerazione e condizionamento e gli apparecchi di misura, regolazione e controllo. Nei limiti previsti dalle disposizioni vigenti in materia, può anche eseguire il progetto e il calcolo di detti impianti. Il diplomato può accedere alla formazione tecnica superiore e universitaria.

Il Perito Termotecnico saprà:

  • effettuare manutenzione, collaudo e conduzione di macchine a fluido motrici ed operatrici;
  • effettuare opere di regolazione e controllo di impianti termici;
  • condurre impianti di immagazzinamento e trasporto di liquidi e di gas;
  • gestire l’utilizzazione dell’energia negli impianti industriali e civili;
  • operare nel settore della sicurezza del lavoro e tutela dell’ambiente.

 

Mappa del sito| Disclaimer| Privacy|
Collegio Periti Industriali Trieste
Sede:
Via Giosuè Carducci 22 – 34125 Trieste
Tel. e Fax 040.362917
PEC collegioditrieste@pec.cnpi.it
Orari segreteria:
LUN-MER dalle 17.00 alle 19.30
MAR-VEN dalle 11.00 alle 13.00
Email info@periti-industriali.trieste.it
Orari formazione continua:

MAR-MER-GIO dalle 17.00 alle 19.30
Email formazione@periti-industriali.trieste.it
Codice Fiscale: 80018920324 | Codice: UFE8Y7 | Codice IPA: cpipr_ts
Powered by SGSA