Collegio periti Trieste
× × × × × × × ×

Tirocinio

Il tirocinio è l’istituto in forza del quale il Perito Industriale libero professionista, un Ente, una Società ovvero gli altri liberi professionisti, di cui all’art. 2, comma 4 della Legge n. 17/1990 ammettono il tirocinante a frequentare il proprio studio.
Il periodo di tirocinio deve consentire l’acquisizione della pratica professionale inerente la propria area di specializzazione e idonea a sostenere l’esame di Stato; ovvero consiste nell’addestramento, a contenuto teorico e pratico, del tirocinante ed è finalizzato a conseguire le capacità necessarie per l’esercizio e la gestione organizzativa della professione.
Tutti gli aspiranti all’esame di Stato devono essere iscritti nel Registro dei Praticanti.

DURATA DEL TIROCINIO
La durata del tirocinio prevista per l’accesso alla libera professione regolamentata è pari a:

  • 18 mesi per i tirocinanti in possesso di Diploma;
  • 6 mesi per i tirocinanti in possesso di Laurea triennale.

TITOLO DI STUDIO
Per l’iscrizione nel Registro dei Praticanti è necessario essere in possesso dei titoli di studio presenti nell’art. 3 comma 1 del Regolamento sul tirocinio ai sensi dell’art. 6, comma 10 del D.P.R. 07 agosto 2012 n. 137  – presente nei “Riferimenti” in formato pdf – . Si riportano  pertanto i requisiti base per l’ammissione al Registro dei Praticanti e si rimanda, per i dettagli, al succitato Regolamento sul tirocinio.

  • Diploma di Perito  Industriale;
  • Diploma di Maturità Tecnica Industriale;
  • Laurea triennale, comprensiva del tirocinio semestrale, in: Edilizia, Ingegneria logistica e della produzione, Ingegneria meccanica, Ingegneria delle Telecomunicazioni, Ingegneria energetica, Metodologie fisiche, Analisi chimico-biologiche, Chimica, Informatica, Ingegneria aerospaziale, Ingegneria chimica, Ingegneria dell’automazione, Ingegneria delle materie plastiche, Ingegneria elettrica, Ingegneria elettronica, Ingegneria informatica, Scienze e tecniche cartarie, Tecnologie alimentari;
  • Diploma universitario triennale;
  • Diploma di Perito  Industriale/di Maturità Tecnica Industriale con frequenza con esito positivo a corso I.T.S. della durata di quattro semestri comprensivi di tirocini non inferiore a sei mesi;
  • Diploma di Perito  Industriale/di Maturità Tecnica Industriale con frequenza con esito positivo a corso I.F.T.S. della durata di quattro semestri comprensivi di tirocini non inferiore a sei mesi;

ISCRIZIONE NEL REGISTRO DEI PRATICANTI
L’iscrizione nel registro dei praticanti si ottiene a seguito di istanza, redatta in carta legale, rivolta al Consiglio territoriale di residenza o di domicilio del richiedente.
Il Consiglio territoriale provvede alla delibera di iscrizione entro 30 giorni o al suo rigetto motivato entro 60 giorni dalla data della regolare presentazione della domanda.

INTERRUZIONE DEL TIROCINIO
Qualsiasi interruzione (eccetto le eventuali sospensioni per malattia non superiori ai 20 giorni) sospende la durata del tirocinio e va comunicata a cura del praticante al Collegio, con le modalità stabilite dal Regolamento del Tirocinio dd. 31.10.2014.
Qualora l’interruzione del tirocinio non sia superiore ai tre mesi, senza giustificato motivo, il Consiglio deve pronunciarsi con delibera motivata sul riconoscimento del periodo di sospensione.
Se l’interruzione del tirocinio senza giustificato motivo (gravidanza, puerperio, malattia, cessazione temporanea attività del datore di tirocinio) sia oltre sei mesi comporta l’inefficacia, ai fini dell’accesso all’esame di stato, del periodo di tirocinio precedentemente svolto.

OBBLIGHI DEL TIROCINANTE

Il tirocinante deve eseguire diligentemente le disposizioni del datore di tirocinio garantendo la massima riservatezza sulle notizie acquisite ed è tenuto all’osservanza delle norme di etica professionale propria dei liberi professionisti.
Ai fini della vigilanza sull’espletamento dei periodi di tirocinio, il tirocinante, al termine di ogni semestre dalla data di iscrizione, deve presentare al Consiglio un attestato sottoscritto dal professionista/ente/società comprovante la frequenza regolare dello studio e l’indicazione delle attività svolte. La presentazione dell’attestazione convalida il periodo di tirocinio. La prima attestazione deve anche precisare la data di inizio di svolgimento del tirocinio.
Attestazioni presentate in ritardo comportano l’interruzione del periodo di tirocinio. In mancanza di invio della
prima attestazione comporta il non inizio del periodo di praticantato.

OBBLIGHI DEL DATORE DI TIROCINIO
Il professionista affidatario, sia in forma singola, associata o societaria, deve avere almeno cinque anni di anzianità di iscrizione all’albo ed è tenuto ad assicurare che il tirocinio si svolga in modo funzionale alla sua finalità.
Il professionista deve impegnarsi all’istruzione del tirocinante ed a produrre le dichiarazioni previste dal presente regolamento.

VALIDITA’ DEL CERTIFICATO DI TIROCINIO
Il Consiglio del Collegio presso il quale è compiuto il tirocinio rilascia il certificato di compiuto tirocinio. Il certificato perde efficacia decorsi cinque anni senza che segua il superamento dell’esame di Stato.

Quanto descritto in questa sezione non ha valenza giuridica. Per maggiori informazioni contattare la segreteria del Collegio.

 

RIFERIMENTI

Download Documento
icon_pdf Regolamento sul tirocinio 31.10.2014
icon_pdf Dpr 137_2012 – Regolamento recante riforma degli ordinamenti professionali
icon_pdf DM 447_2000 – Integrazioni al DM 445_1991
icon_pdf DM 445_1991 – Regolamento per lo svolgimento degli esami di Stato
icon_pdf Legge 17_1990 – Modifiche all’ordinamento professionale dei periti industriali

 

ESAMI DI ABILITAZIONE ALLA LIBERA PROFESSIONE – SESSIONE 2016
Le domande dovranno essere presentate entro il 16 maggio 2016.

CALENDARIO DEGLI ESAMI
Prima prova scritto o scritto-grafica: (luogo, data e ora)
Seconda prova scritta o scritto-grafica: (luogo, data e ora)

 

RIFERIMENTI

Download Documento
icon_pdf Ordinanza Ministeriale
icon_pdf Comunicazione della segreteria e relativi adempimenti
icon_pdf Elenco Tirocinanti che possono sostenere l’Esame di Stato
icon_pdf Calendario corsi propedeutici al superamento del Esame di Stato

 

Mappa del sito| Disclaimer| Privacy|
Collegio Periti Industriali Trieste
Sede:
Via Giosuè Carducci 22 – 34125 Trieste
Tel. e Fax 040.362917
PEC collegioditrieste@pec.cnpi.it
Orari segreteria:
LUN-MER dalle 17.00 alle 19.30
MAR-VEN dalle 11.00 alle 13.00
Email info@periti-industriali.trieste.it
Orari formazione continua:

MAR-MER-GIO dalle 17.00 alle 19.30
Email formazione@periti-industriali.trieste.it
Codice Fiscale: 80018920324 | Codice: UFE8Y7 | Codice IPA: cpipr_ts
Powered by SGSA